Via Cercariolo, 24, 30037 Scorzè VE
041446719
info@euro-dental.it

Come funziona lo sbiancamento dei denti e quali sono le mie opzioni?

Centro odontoiatrico dott. Pellizzato Luca

Panoramica di sbiancamento dei denti


Quando qualcuno dice “Ho provato quel prodotto e non ho visto assolutamente alcun cambiamento di tonalità. Non ha funzionato! “Nella maggior parte dei casi (non importa il marchio) è poco probabile che l’agente sbiancante non abbia funzionato. È più probabile una combinazione di un dispositivo poco soddisfacente per trattenere l’agente sbiancante sul dente combinato con un caso di aspettative non realistiche. Detto questo, rispondiamo alla domanda “Come funziona lo sbiancamento dei denti?”

Se l’agente sbiancante è un perossido attivo, è impossibile che non rimuova tutte le macchie con cui viene a contatto per periodi di tempo prolungati.

Se osservi gli ingredienti dei gel sbiancanti, noterai che non differiscono, ad eccezione del sapore e della percentuale dell’agente sbiancante. Un perossido al 6% è efficace tanto quanto un perossido al 35%, l’unica differenza è che un 6% richiederà più applicazioni del 35% prima che tutte le macchie siano state rimosse ma il risultato finale sarà lo stesso. Concentrazioni superiori al 22% di perossido di carbammide non devono essere utilizzate lontano dalla supervisione del dentista a causa di ustioni chimiche al tessuto gengivale ed estrema sensibilità dei denti. Tutte le concentrazioni comportano un rischio per l’irritazione delle gengive e la sensibilità dei denti, ma per la maggior parte sarà molto lieve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *